Divieto di utilizzo di “botti” e fuochi d’artificio sul territorio comunale

Con un’ordinanza dell’ultima ora il nostro sindaco ha ordinato  “il divieto assoluto di accensione di botti e fuochi d’artificio cui consegue rumore e disagio alla quiete pubblica ed agli animali, eccetto nei luoghi e per gli eventi regolarmente autorizzati, su  tutto il territorio comunale dalla data del 31.12.2018 al 06.01.2019”.   I trasgressori rischiano una sanzione ministrativa da 25,00€  a 500,00€. Alle Forze di Polizia locale, alle competenti Forze di polizia  e agli appartenenti all’Associazione Guardie per l’ambiente il compito di vigilare e fare rispettare l’ordinanza.