12 aprile: serata sportivo-letteraria aspettando la 18a. Tappa del Giro d’Italia 2019: Valdaora-S.Maria di Sala

Il giro d’Italia 2019 si presenta tra equilibrio e incertezze con corse a cronometro e tappe di montagna.  Sulla carta sembrano dominare le salite, alcune inedite, altre sacre come il Gavia e il Mortirolo, anche se le sfide contro il tempo aprono e chiudono questa 102a. edizione della corsa rosa.

3518,5 i km totali da percorrere in 21 tappe: 3 a cronometro, 6 di bassa difficoltà, 7 di media e ben 5 di alta difficoltà. La partenza da Bologna l’11 Maggio e l’arrivo nell’arena di Verona il 02 giugno. Come fanno prevedere le tappe e le difficoltà elencate sarà un arrivo per corridori completi e ben rodati.

Comunque sarà, la macchina organizzativa salese, in vista di questo grande evento, non rinuncia a trasmettere il calore dei suoi concittadini, con in testa il patron Bruno Carraro, già concentrati anche su eventi pre e post giro. Ecco infatti il 12 Aprile, nel teatro di Villa Farsetti, una doppia presentazione: si parlerà del giro e verrà presentato un nuovo libro sul “Campionissimo”;  a presentarlo sarà il figlioccio Faustino, (avete capito bene, il figlio di Fausto Coppi).

Fausto Coppi

A nobilitare la serata la presenza diversi big del pedale, in testa i campioni Iridati Francesco Moser, Alessandro Ballan e Alessandra Capellotto e molti altri big; non mancheranno i vertici del giro rosa con il vice “patron” Stefano Alocchio. A presentare l’evento, con inizio verso le ore 20.00, sarà il sottoscritto e il giornalista “rosa”, autore del libro “Labròn” e cittadino onorario salese, Claudio Gregori. Sarà anche un modo per arricchire questo grande evento sportivo che vedrà la cittadina Salese ospitare la quart’ultima tappa del giro rosa.  Questo arrivo di tappa sarà sicuramente un evento di grande successo già annunciato grazie all’appassionato impegno di un gruppo di persone che ci stanno mettendo il cuore.

LUCIANO MARTELLOZZO per Gente Salese